Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

SEUL - Il tifone Dianmu e il suo carico di piogge torrenziali hanno raggiunto la costa meridionale della Corea del Sud e causato tre morti nella capitale Seul insieme a centinaia di senzatetto e gravi danni, cominciando ora a lambire le coste più a sud del Giappone, e minacciando la Cina.
Solo sull'isola di Jeju, ha riferito la Korea Meteorological Administration, sono caduti 200 millimetri di pioggia in poche ore, mentre a Busan, la seconda città del Paese si sono avuti al momento 76,5 millimetri di acqua. Inevitabili i disagi ai trasporti con la cancellazione di 74 voli e la sospensione dei collegamenti assicurati dai traghetti sulle coste sudoccidentali.
L'agenzia meteorologica sudcoreana ha spiegato inoltre che il tifone supererà completamente il tratto della penisola tra Seul e Busan questa notte, dirigendosi verso il mar del Giappone e le coste sudoccidentali del Sol Levante.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS