Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Almeno tre compagnie automobilistiche straniere hanno dovuto interrompere ieri la produzione nella provincia di Chennai (Stato meridionale del Tamil Nadu) a causa di una eccezionale ondata di maltempo.

Le piogge battenti hanno causato l'inondazione degli impianti ed impedito ai dipendenti di raggiungere il posto di lavoro, scrive l'agenzia di stampa Ians.

I fabbricanti coinvolti nella paralisi produttiva sono la coreana Hyundai a Chennai, l'americana Ford a Chengalpattu e la franco-giapponese Renault-Nissan a Oragadam.

Particolarmente colpita, e date le infauste previsioni meteorologiche per i giorni a venire, Ford India ha annunciato la chiusura del suo stabilimento da ieri al 6 dicembre.

L'ondata di maltempo, che non si registrava a Chennai e nel Tamil Nadu di questa intensità da almeno 100 anni, ha causato quasi 100 morti, paralizzato il traffico aereo e ferroviario, costretto migliaia di persone ad abbandonare le loro cause e provocato ingenti danni alle infrastrutture, al bestiame e alle coltivazioni.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS