Navigation

Maltesi soccorrono barcone, un morto

Questo contenuto è stato pubblicato il 01 giugno 2011 - 12:32
(Keystone-ATS)

Un barcone con una ottantina di profughi a bordo partito dalla Libia è stato assistito da una motovedetta della Marina Maltese, dopo essere stato segnalato da un aereo della Nato in ricognizione nel Canale di Sicilia. L'imbarcazione è stata intercettata a circa 60 miglia dall'isola Stato, in acque di competenza maltese per quanto riguarda le operazioni di ricerca e soccorso.

Gli immigrati, che appaiono disidratati, hanno riferito di avere abbandonato in mare il cadavere di uno di loro, morto di stenti durante la traversata. Il barcone, sempre secondo queste testimonianze, sarebbe partito sabato scorso da Misurata.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?