Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La popstar statunitense Ariana Grande in un'immagine del 2015.

KEYSTONE/AP/ACHMAD IBRAHIM

(sda-ats)

La popstar statunitense Ariana Grande non terrà il concerto previsto a Zurigo il prossimo 5 giugno.

Ha infatti interrotto la tournée dopo l'attentato che ha ucciso 22 persone al termine di una sua esibizione lunedì sera a Manchester (GB). Lo riportano i media britannici citando il management dell'artista.

A causa dei tragici eventi recenti la serie di spettacoli "è sospesa in modo da permetterci una valutazione della situazione e per poter esprimere le nostre condoglianze alle vittime", si legge in un comunicato.

La 23enne, sotto shock dopo la strage, è rientrata a Boca Raton, in Florida, dove è nata e vive. "Sono tremendamente dispiaciuta. Non ho parole", aveva twittato la giovane statunitense qualche ora dopo il dramma.

Il Dangerous Woman Tour sarebbe dovuto proseguire oggi e domani con tappe a Londra, prima di spostarsi ad Anversa (Belgio), Lodz (Polonia) e Francoforte, per poi giungere nella città sulla Limmat. Secondo il sito della Grande, restano al momento in programma le date dal 7 giugno in poi quando la cantante è attesa a Parigi, comprese quelle italiane di Roma (15 giugno) e Torino (17 giugno). Cominciata a febbraio negli Stati Uniti, la tournée dovrebbe concludersi a Hong Kong in settembre.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS