Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Fiori in omaggio delle vittime dell'attentato di Manchester.

KEYSTONE/EPA/ANDY RAIN

(sda-ats)

Il sito della tv emiratina Sky News Arabiya, citando proprie fonti e documenti dell'epoca di Muammar Gheddafi, descrive il padre del kamikaze di Manchester come un elemento filo al-Qaida.

"Secondo le informazioni ottenute da Sky News Arabiya", il padre di Salman Abedi, Abu Ismail Abedi, è stato "un componente del Libyan Fighting Group", organizzazione islamica armata per lungo tempo legata ad al-Qaida.

Nel fornire altre presunte indicazioni su appartenenza politica e amicizie, l'emittente di Abu Dhabi sostiene inoltre che "queste informazioni combaciano con quelle di un documento, di cui una copia è stata ottenuta da Sky News Arabiya, che fa parte dei registri dell'organismo per la sicurezza dello Stato della Libia nei quali venivano registrate le persone ricercate sotto il regime del defunto leader Muammar Gheddafi. I servizi di sicurezza libici lo avevano "classificato fra gli elementi dell'organizzazione di al-Qaida".

Politicamente, l'uomo aderisce al "partito al-Umma" di Sami al-Saadi, detto "Abu El-Monzer", anch'egli un leader del Libyan Fighting Group appartenente all'organizzazione di al-Qaida, scrive inoltre il sito con riferimento al gruppo armato anti-Gheddafi poi coinvolto nella guerra civile libica del 2011 e noto con l'acronimo "Lifg".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS