Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Manifestazione per Gaza davanti ambasciata d'Egitto a Berna

BERNA - Circa 300 persone si sono riunite oggi davanti all'ambasciata d'Egitto a Berna per chiedere che i partecipanti alla marcia per Gaza, bloccati al Cairo, possano recarsi nella Striscia. Lo ha reso noto all'ATS il collettivo Urgence Palestine.
I manifestanti, che chiedevano di interrompere la costruzione del muro tra Gaza e Israele, intendevano consegnare una lettera contenente le loro rivendicazioni all'ambascaitore egiziano, ha precisato Gharbi di Urgence Palestine. "L'ambasciatore ha rifiutato di ricevere la lettera, che abbiamo lasciato nella cassetta della posta", ha precisato Gharbi.
Oltre a testimonianze da parte di persone di ritorno dal Cairo, davanti all'ambasciata ha tenuto un discorso anche il consigliere nazionale Daniel Vischer (Verdi/ZH).
Quasi 1400 militanti pacifisti giunti da 43 paesi, tra cui "una trentina di persone provenienti dalla Svizzera" - secondo Gharbi - volevano effettuare la "Gaza Freedom March", ma non hanno ottenuto il permesso dalle autorità egiziane. La marcia di solidarietà doveva segnare il primo anniversario dell'offensiva israeliana contro il territorio palestinese. Solo un gruppo di 84 militanti di ONG internazionali ha potuto raggiungere mercoledì Gaza.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.