Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

UBS ha raggiunto un accordo con le autorità Usa per manipolazioni di cambio. L'istituto di credito elvetico dovrà pagare una multa di 342 milioni di dollari (320,5 milioni di franchi), si apprende da un comunicato odierno.

Contro la banca elvetica non verrà intentata però nessuna azione penale e riceverà un'immunità condizionata per un'ulteriore procedimento penale.

Il Dipartimento di giustizia americano ha invece annullato un altro accordo concernente la manipolazione dell'indice Libor. In questo secondo caso si richiede un'ammissione di colpevolezza e il pagamento di una multa di 203 milioni di dollari, fa sapere UBS.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS