Navigation

Marcia indietro Biden, andrò in Senato per impeachment

Il candidato democratico alla Casa Bianca Joe Biden (foto d'archivio) KEYSTONE/AP/CEN sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 29 dicembre 2019 - 17:15
(Keystone-ATS)

Retromarcia di Joe Biden. Dopo aver dichiarato che non si sarebbe presentato in Senato per il processo sull'impeachment neanche se chiamato, l'ex vicepresidente ci ripensa: "andrò nel caso mi chiamassero".

L'inversione di marcia fa seguito alle molte critiche ricevute da Biden per aver detto che non si sarebbe presentato in Senato: una mossa che avrebbe potuto danneggiare i democratici indebolendo la loro posizione.

Non presentandosi, infatti Biden si sarebbe messo sullo stesso livello del presidente degli Stati Uniti Donald Trump, che ha vietato a tutti i membri della sua amministrazione di partecipare all'indagine della Camera per l'impeachment.

Nello spiegare che andrà in Senato se chiamato, Biden comunque mette in evidenza che non ci sono giustificazioni legali per una sua convocazione.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.