Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

"Tutti i cittadini di Israele senza eccezione e tutti gli ebrei sono in piedi per sostenere la Francia e il suo popolo. Apprezzo la posizione ferma e determinata del presidente Hollande e del premier Valls contro le nuove forme di anti semitismo e contro il terrorismo". Lo ha detto il premier israeliano Benyamin Netanyahu parlando questa sera nella Grande Sinagoga di Parigi. Oggi, ha aggiunto, "ero con voi per le strade di Parigi in prima linea con i leader di tutto il mondo per dire stop al terrorismo".

Voglio esprimere "tutta la mia ammirazione e il mio ringraziamento al cittadino musulmano, al poliziotto che è caduto nell'assolvimento del suo dovere", ha aggiunto il premier israeliano.

"Abbiamo come nemico l'Islam radicale, quello estremista, non l'Islam normale", ha sottolineato e ha sostenuto: "al Qaida, Hamas, Hezbollah sono i stessi rami di uno stesso albero che dobbiamo sradicare".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS