Navigation

Marea nera: Bp, perdita in Golfo Messico è costata 8 miliardi

Questo contenuto è stato pubblicato il 03 settembre 2010 - 09:56
(Keystone-ATS)

LONDRA - Il gigante petrolifero BP ha annunciato oggi che la marea nera nel Golfo del Messico è costata al gruppo ad oggi circa 8 miliardi di dollari. Lo si legge in un comunicato diffuso oggi.
La somma, ha precisato il gruppo, comprende l'insieme di tutte le spese effettuate per contenere la perdita di greggio e per la ripulitura, i soccorsi, ma anche le somme versate agli stati colpiti lungo la costa e alle autorità federali.
BP ha inoltre ricordato di aver acconsentito alla creazione di un fondo di 20 miliardi di dollari per i risarcimenti alle vittime della marea nera.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.