Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

MIAMI - La 'cupola' della Bp calata sul fondo del Golfo del Messico è arrivata a destinazione. La massiccia struttura da 100 tonnellate è stata posizionata a 1.500 metri di profondità ed é cominciata l'installazione.
Intanto gli operai della piattaforma petrolifera hanno riferito agli inquirenti che l'esplosione all'origine del disastro è stata causata da una bolla di metano che è risalita lungo la colonna di trivellazione.
La bolla, secondo la ricostruzione, si è formata durante le operazioni per sigillare col cemento una bocca del pozzo ed è risalita lungo la colonna di trivellazione, espandendosi man mano che diminuiva la pressione, insinuandosi attraverso barriere e guarnizioni, anche se non sarebbe chiaro cosa abbia causato l'esplosione della bolla stessa.

SDA-ATS