Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

NEW YORK - La marea nera nel Golfo del Messico costerà alla regione 17.000 posti di lavoro e circa 1,2 miliardi di dollari in termini di attività economica entro la fine dell'anno.
È quanto prevede Moody's - riporta l'agenzia Bloomberg - sottolineando che nello scenario peggiore, quello in cui le perdite continuassero e la moratoria fosse estesa a dicembre, le perdite economiche potrebbero salire a 7,4 miliardi di dollari e a 100.000 posti di lavoro in fumo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS