Navigation

Marine Le Pen silura candidato FN che fa saluto nazista

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 aprile 2011 - 19:54
(Keystone-ATS)

La leader del Fronte Nazionale d'estrema destra francese, Marine Le Pen, impegnata nel dare una nuova immagine al partito in vista delle presidenziali del 2012, ha deciso di silurare Alexandre Gabriac, il giovane candidato del partito che aveva fatto scalpore dopo la diffusione di una foto in cui faceva il saluto nazista. È quanto riferisce la direzione del Fronte Nazionale.

In uno degli scatti, pubblicati lo scorso 25 febbraio dal sito internet del settimanale Le Nouvel Observateur, Alexandre Gabriac, candidato nella regione di Grenoble, in compagnia di un'altra persona, appare con il braccio teso, mentre alle sue spalle si intravede una bandiera con la svastica e sulla sua mano destra un pugno di ferro.

"Non sono assolutamente al corrente di questi scatti", aveva commentato a caldo Gabriac, interpellato dal Nouvel Obs, aggiungendo: "Non ne so niente. In ogni modo, già qualche tempo fa avevo ricevuto una lettera anonima nella quale mi avvertivano che sarebbero circolati dei fotomontaggi realizzati dagli anarchici". In ogni caso quella foto rischiava di guastare le feste al Fronte Nazionale e a Marine Le Pen, che ormai da mesi è impegnata nel dare un'immagine più moderata alla sua formazione, respingendo ogni legame con l'estrema destra.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo