Tutte le notizie in breve

Il mese di marzo è stato il secondo più caldo in Svizzera da quando esistono le misurazioni, ossia dal 1864. In media il termometro ha segnato 3,9 gradi (4,3 nel 1994) secondo MeteoSvizzera.

A La Chaux-de-Fonds (NE) il primato del 1994 (5,6 gradi) è stato addirittura superato (6 gradi in media), mentre a Samedan (GR) è stato eguagliato (0,8 gradi).

Nella giornata odierna sono stati segnati nuovi primati: a Ulrichen (VS) la colonnina di mercurio ha raggiunto 15,8 gradi (15,6 il 29 marzo 1989); a Scuol (GR) i 20,5 (20,1 il 22 marzo 2005). In numerose regioni del Paese le temperatura hanno già superato i 20 gradi: 22,7 a Sion (VS) il 17 marzo, 21,8 a Coira (GR), 25,2 gradi nella pianura di Magadino (il 19 marzo). L'inizio del mese era stato caratterizzato da precipitazioni abbondanti: tra 110 e 120 millilitri in media in Vallese - una regione solitamente secca - il 230% in più del solito, rileva MeteoSvizzera.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve