Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERNA - Esportazioni di armi in calo nel primo semestre del 2010: rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, la flessione è di 39 milioni di franchi (-12%) a 292 milioni. Lo ha indicato oggi l'Amministrazione federale delle dogane (AFD).
Il mercato principale dell'industria di armamento elvetica è la Germania, che ha acquistato nel periodo in rassegna merce per 67,2 milioni. Seguono l'Arabia saudita (31,8 milioni) e la Gran Bretagna (29,3 milioni).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS