Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il ministro della difesa Ueli Maurer partecipa oggi e domani alla 49esima Conferenza di Monaco sulla sicurezza, dedicata quest'anno in particolare ai conflitti regionali nel Nord Africa e nel Medio Oriente. A margine sono previsti colloqui bilaterali, in particolare con l'omologa svedese Karin Enström.

Alla Conferenza di Monaco, forum annuale dedicato alle questioni di sicurezza internazionale, sono previste anche discussioni sul programma nucleare iraniano e sulla comunità di sicurezza euro-atlantica, indica in una nota il Dipartimento federale della difesa (DDPS).

Oltre a Karin Enström, che aveva già incontrato l'anno scorso in Svizzera per discutere dell'acquisto degli aerei militari Gripen, Maurer avrà colloqui con gli omologhi tedesco Thomas de Maizière e sloveno Ales Hojs.

L'annuale Conferenza sulla sicurezza di Monaco "è uno dei fori principali in materia di politica di sicurezza a livello mondiale e offre ai rappresentanti di alto livello dei Governi, delle Forze armate, dell'economia e della scienza la possibilità di un'analisi e una discussione approfondite sulle sfide attuali in materia di politica di sicurezza", rammenta il DDPS.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS