Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

McDonald's ha sofferto nel 2015 per il turismo degli acquisti: il fatturato del gruppo attivo nella ristorazione rapida è sceso a 702 milioni di franchi, 33 in meno che nei dodici mesi precedenti.

In calo risulta anche l'affluenza: le 163 filiali hanno accolto circa 100 milioni di persone (-6 milioni).

In un comunicato odierno McDonald's attribuisce la flessione degli affari al franco forte e alla conseguenze tendenza della popolazione svizzera di andare a mangiare all'estero. I circa 30 ristoranti vicini alla frontiera hanno registrato una netta contrazione della clientela: i punti di ristoro in Germania, Austria, Francia e Italia hanno per contro visto aumentare gli ospiti.

Già negli anni scorsi McDonald's non era più riuscita ad aumentare il giro d'affari, ma le vendite aveano comunque tenuto. La diminuzione osservata nel 2015 è la prima dal 2003.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS