Navigation

Medacta, utile in calo nel primo semestre

Medacta ha guadagnato meno, complice la pandemia. KEYSTONE/TI-PRESS/PABLO GIANINAZZI sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 07 settembre 2020 - 10:00
(Keystone-ATS)

Redditività in calo nel primo semestre per Medacta: il gruppo con sede a Castel San Pietro (TI) che produce dispositivi ortopedici ha visto l'utile netto scendere a 9,7 milioni di euro (10,5 milioni di franchi).

Il dato - emerge dalle informazioni pubblicate oggi - è del 14% inferiore alla prima parte del 2019, periodo in cui i profitti si erano peraltro già contratti sensibilmente in seguito, fra l'altro, ai costi per l'entrata in borsa. Il risultato operativo a livello Ebitda è passato da 33,5 a 31,9 milioni. Il fatturato - noto già da luglio - si è attestato a 135 milioni di euro (-11%).

A pesare sui conti è stato il differimento degli interventi medici legato alle misure prese per contrastare la diffusione del Covid-19. Ciò nonostante il Ceo Francesco Siccardi è soddisfatto. "Siamo molto orgogliosi del modo in cui i nostri dipendenti sono stati in grado di affrontare questa straordinaria situazione e grazie al loro impegno siamo molto incoraggiati nell'esecuzione della nostra strategia aziendale a lungo termine", afferma il manager e figlio del fondatore Alberto Siccardi, citato in un comunicato.

Secondo la dirigenza la crescita a due cifre delle vendite nei mesi di giugno, luglio e agosto dimostra che il recupero del lavoro arretrato potrà avvenire rapidamente, se le condizioni lo permetteranno. Ma sebbene queste performance siano incoraggianti, la velocità e l'entità della ripresa nel secondo semestre dipenderà dall'evolversi della crisi del coronavirus sui mercati chiave. "Data l'incapacità di prevedere gli sviluppi futuri non siamo in grado di fornire una prospettiva a breve termine", affermano i vertici. I fondamentali sul medio e lungo periodo restano per contro immutati.

Nata nel 1999, Medacta alla fine di giugno aveva in organico 1123 dipendenti. È entrata in borsa il 4 aprile 2019. Le azioni avevano esordito a 96 franchi, attualmente sono scambiate a circa 84 franchi; dall'inizio dell'anno la performance è del +16%.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.