Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il Canton Zurigo amplia le collaborazioni per affrontare la penuria di personale medico.

KEYSTONE/GAETAN BALLY

(sda-ats)

Grazie a maggiori collaborazioni, il Canton Zurigo offrirà più posti di studio presso la facoltà di medicina dell'Università.

Inoltre, alcuni studenti dell'ateneo zurighese potranno effettuare la formazione clinica a Lucerna e dal 2020 il Canton San Gallo offrirà l'opportunità di master.

Per affrontare la penuria di personale medico, diverse alte scuole hanno deciso di ampliare la collaborazione a livello della "rete formativa in medicina umana". Oltre agli ospedali universitari di Zurigo e i suoi attuali partner, saranno coinvolte scuole nei cantoni San Gallo, Lucerna e Ticino, oltre che il Politecnico della città sulla Limmat, ha comunicato oggi il governo zurighese.

I dettagli sono ancora in discussione. L'espansione della rete, che sottostà alla responsabilità accademica della facoltà in medicina dell'Università di Zurigo, dovrebbe avere luogo a partire dal 2020/21.

Un primo effetto sarà l'aumento degli studenti: per il bachelor ci sarà un incremento di 72 posti a 372. Il master crescerà di 65 a 365. Almeno 40 studenti all'anno affronteranno la formazione clinica nel Canton Lucerna, ha reso noto oggi il governo lucernese.

A partire dall'autunno 2020 il Canton San Gallo intende invece offrire studi di livello master in medicina. Anche in questo caso tutto si svolgerà in collaborazione con il governo zurighese, ha comunicato la cancelleria sangallese.

A livello svizzero il Consiglio federale aveva deciso di stanziare 100 milioni di franchi per un aumento dei posti di studio in medicina umana da 900 a 1300.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS