Navigation

Medio Oriente: Ban Ki-moon, Quartetto sostiene stato palestinese

Questo contenuto è stato pubblicato il 20 marzo 2010 - 12:21
(Keystone-ATS)

RAMALLAH - Il Quartetto per il Medio Oriente (Usa, Russia, Ue e Onu) "sostiene con forza gli sforzi per creare uno stato palestinese praticabile e indipendente". Lo ha dichiarato il segretario generale delle Nazioni Unite, Ban Ki-moon, che si trova in visita a Ramallah.
"Noi sosteniamo con forza gli sforzi tesi a stabilire uno stato palestinese indipendente e praticabile", ha detto Ban in occasione del suo incontro a Ramallah con il primo ministro dell'Autorità nazionale palestinese (Anp), Salam Fayyad. "A nome del Quartetto noi condanniamo fermamente i recenti provvedimenti israeliani volti a edificare 1'600 unità abitative in una colonia" di Gerusalemme Est, ricordando come ieri il Quartetto abbia rivolto a Israele un "messaggio chiaro e forte".
Nel suo messaggio di ieri il Quartetto ha invitato Israele a congelare la colonizzazione dei territori e a pervenire a un accordo di pace con i palestinesi entro due anni.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?