Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Meier Tobler chiude Keramikland e taglia 46 impieghi

Meier Tobler, sempre più in difficoltà, chiude la sua attività Keramikland. Lo ha annunciato oggi la società zurighese attiva nella climatizzazione e nella domotica, precisando che verranno tagliati 46 posti di lavoro.

In rosso da tempo, Meier Tobler ha deciso di tagliare nelle sedi di Huttwil (BE), Cham (ZG), Coira e Zurigo. L'azienda, precisa in una nota odierna, vuole concentrarsi sul proprio "core business", in particolare nell'ambito delle attrezzature tecniche per l'edilizia.

È stata avviata una procedura di consultazione con i rappresentanti del personale. I tagli devono essere fatti tenendo conto il più possibile degli aspetti sociali, sottolinea il gruppo.

Gli obblighi nei confronti di dipendenti, clienti, fornitori e partner commerciali saranno rispettati. Tutti gli ordini attualmente in corso saranno eseguiti.

Meier Tobler, ancora nelle cifre rosse, è nata l'anno scorso dalla fusione fra Walter Meier e Tobler Haustechnik.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.