Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Melania Trump all'aeroporto di Accra, in Ghana

Keystone/AP/CAROLYN KASTER

(sda-ats)

Con la visita a un ospedale della capitale Accra, la first lady americana Melania Trump ha iniziato in Ghana il suo primo tour senza il consorte Donald.

Un viaggio che in questi giorni la porta in quattro paesi africani (anche Malawi, Kenya ed Egitto). Lo riferisce il sito della Bbc.

Melania Trump è stata accolta all'aeroporto da danzatori in costume tradizionale e suonatori di percussioni ma la reazione della città è sembrata molto poco entusiasta, rileva il sito dell'emittente britannica.

Del resto in febbraio, parlando di immigrazione, il presidente Trump aveva definito un "cesso" (shithole) di paesi quelli africani, destando indignazione a livello planetario e spingendo l'Unione africana a chiedergli di scusarsi.

La consorte, assieme all'omologa ghanese Rebecca Akufo-Addo, ha visitato il Ridge Hospital della capitale del paese dell'Africa occidentale osservando come venivano pesati neonati nel quadro di un progetto finanziato dagli Usa che punta a migliorare l'alimentazione dei bambini. È previsto inoltre che promuova la propria iniziativa "Be Best" la quale affronta problemi come il cyberbullismo e incoraggia a un vivere salutare.

Melania Trump non è mai stata in Africa, come ha sottolineato il suo staff, e in Malawi promuoverà un programma di Usaid, l'Agenzia statunitense per lo sviluppo internazionale, incentrato sull'educazione infantile.

Stesso tema in Kenya, assieme alla protezione della natura e alla prevenzione dell'Aids. In Egitto invece il focus sarà sul turismo e i progetti di tutela dei beni archeologici, prevede il sito della Bbc.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS