Navigation

mercato svizzero medicinali: segna il passo nel 2011

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 gennaio 2012 - 13:02
(Keystone-ATS)

Il mercato svizzero dei medicinali ha segnato il passo nel 2011, malgrado il lancio di nuovi prodotti e la crescita demografica. In termini quantitativi si è avuto un lieve incremento dell'1%, secondo uno studio realizzato da IMS Health. Il fatturato - tenuto conto del prezzo di vendita praticato dai fabbricanti - si è attestato a 4,859 miliardi di franchi (+0,7%).

Lo indicano l'Associazione delle imprese farmaceutiche in Svizzera (Vips) e Interpharma. Il mercato segna una stagnazione da tre anni, scrive IMS Health, rilevando che le varie misure di risparmio stanno avendo effetti durevoli.

In dettaglio, le vendite di farmaci rimborsati dalle casse malattia sono progredite dell'1,7% a 3,88 miliardi di franchi. In termini quantitativi è verificata una crescita marcata negli ultimi due anni, ma il giro d'affari corrisponde circa al livello del 2009, si legge nella nota. I farmaci generici hanno registrato una progressione del 4,4% del giro d'affari, salito a 478 milioni di franchi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?