Navigation

Merck Serono: preoccupazione anche in Francia

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 giugno 2012 - 15:23
(Keystone-ATS)

Jean-Jack Queyranne, presidente della Regione Rodano-Alpi (F), in cui risiedono circa 500 dei 1'250 dipendenti dell'azienda farmaceutica Merck Serono che hanno perso il posto di lavoro, ha espresso solidarietà agli interessati e preoccupazione per la fuga di cervelli nel settore delle biotecnologie. Lo indica un comunicato dello stesso Queyranne diffuso oggi.

La biotecnologia rappresenta circa 28'000 impieghi nel Rodano-Alpi. La Regione, promette il suo presidente, si batterà. Contatterà i grandi gruppi mondiali del settore che gravitano attorno al polo di Lione (F) per promuovere il Rodano-Alpi e la regione di Ginevra.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?