Tutte le notizie in breve

Mercoledì 1 febbraio avrà luogo la prova delle sirene in tutta la Svizzera.

KEYSTONE/ENNIO LEANZA

(sda-ats)

Mercoledì primo febbraio avrà luogo in tutta la Svizzera la prova annuale delle sirene, informa l'Ufficio federale della protezione della popolazione (UFPP) in una nota odierna.

Lo scopo delle sirene è quello di evitare, o quantomeno limitare, i danni in caso di catastrofi. La Svizzera dispone di una fitta rete di circa 5'000 sirene fisse e 2'200 mobili. Negli ultimi anni tutte quelle fisse sono state collegate al sistema di telecomando unificato Polyalert. In tal modo è possibile attivarle in modo mirato da un unico centro di comando, di regola dalla polizia cantonale, ricorda l'UFPP.

Alle ore 13:30, le sirene emetteranno il segnale di "allarme generale", mentre tra le 14:15 e le 15:00, nelle zone a valle degli impianti d'accumulazione verrà emesso il segnale di "allarme acqua", si precisa nella nota.

Dal 2015, l'UFPP dispone anche di un sito web e di un'app, sotto la denominazione Alertswiss, per informare la popolazione a tal scopo. Alla fine del 2017 in collaborazione con alcuni cantoni è previsto un progetto pilota volto a utilizzare questi nuovi canali, importanti soprattutto per le persone audiolese. Nel 2018 il nuovo sistema verrà possibilmente introdotto in tutti i cantoni.

Cosa fare in caso d'allarme?

In situazione di pericolo "generale", bisogna ascoltare la radio, seguire le istruzioni diramate dalle autorità e informare i vicini, ricorda l'UFPP. Mentre per quanto riguarda l'"allarme acqua", gli abitanti delle zone a rischio vengono informati preventivamente, soprattutto sulle possibili vie di fuga locali.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve