Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La cancelliera tedesca Angela Merkel

Keystone/EPA/FELIPE TRUEBA

(sda-ats)

La cancelliera tedesca Angela Merkel ha voluto "chiarire un equivoco" sul concetto dell'Europa a diverse velocità: "io non sono interessata a che nell'Eurozona vi siano diverse velocità", ha detto.

"L'Eurozona deve rimanere nel suo complesso insieme", ha aggiunto rispondendo in conferenza stampa a una domanda sull'incontro con il presidente della Banca centrale europea (Bce) Mario Draghi.

"Quello che viene deciso da tutti gli Stati dell'Eurozona deve essere sostenuto: come per esempio l'Esm (il meccanismo europeo di stabilità) o altre cose", ha continuato.

Merkel ha poi ribadito di non volere circoli esclusivi nell'Ue: "A tutti deve essere fatta una offerta. Non può accadere che in tre decidono di fare qualcosa, e gli altri non possono partecipare".

"Se uno dice io non voglio partecipare a questo passo dell'integrazione, come ad esempio la Danimarca sulla questione della politica della giustizia, deve essere possibile. E per questo noi abbiamo il sistema della cooperazione rafforzata".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS