Navigation

Merkel, tolleranza zero con l'antisemitismo

La Merkel esorta alla tolleranza zero nei confronti dell'estremismo di destra KEYSTONE/EPA/PHILIPP GUELLAND sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 10 ottobre 2019 - 19:25
(Keystone-ATS)

La cancelliera tedesca Angela Merkel si è pronunciata in favore dell'impiego di ogni mezzo consentito dallo stato di diritto contro l'estremismo di destra e l'antisemitismo: lo riferisce l'agenzia Dpa.

"Non c'è alcuna tolleranza", ha detto la cancelliera a un congresso del sindacato dei metallurgici a Norimberga, in Baviera.

La cancelliera, inoltre, si è detta "scioccata" come milioni di persone per il crimine di Halle.

"Abbiamo scampato solo di poco un terribile attacco alle persone nella sinagoga. Ci sarebbero potute essere molte più vittime", ha affermato ribadendo quanto detto ieri sera: "Ci rallegriamo per ogni sinagoga, per ogni comunità e tutta la vita ebraica nel nostro Paese".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.