Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Siparietto tra la cancelliera tedesca Angela Merkel, impegnata in una serratissima missione di due giorni in Giappone, e il robot Asimo, fiore hi-tech della Honda.

Durante la visita al Miraikan, Museo nazionale delle Scienze emergenti e dell'innovazione, Merkel è stata ricevuta dal noto umanoide che, dopo un nitido saluto ("Buongiorno Cancelliere. Benvenuta al Miraikan"), si è esibito con il calcio a un pallone (verosimilmente in onore della Germania campione del mondo) e in una prova di danza.

Sorpresa dalla performance, Merkel si è poi avvicinata per congratularsi e stringere la sua mano, ma il robot ha riportato le sue braccia accanto al corpo.

Inutile il tentativo della cancelliera di prendere la mano direttamente: il robot, forse programmato più sulla tradizione degli inchini orientali piuttosto che sui saluti occidentali, è stato irremovibile e, in compenso, è stato congedato da Merkel con una robusta pacca sulla spalla.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS