Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La cancelliera tedesca Angela Merkel.

KEYSTONE/AP/MATTHIAS SCHRADER

(sda-ats)

Angela Merkel ha il sostegno dei cristiano-sociali bavaresi, e sarà candidata alla cancelleria tedesca, ancora una volta (la quarta), per tutta l'Unione (Cdu-Csu).

È quel che emerge da Monaco, dove si è tenuto un vertice fra i due leader dei partiti confederati a livello nazionale, secondo fonti della Dpa.

Merkel ha annunciato di essere nuovamente a disposizione lo scorso novembre. Col partito di Horst Seehofer, la Cdu della cancelliera ha avuto molti momenti di forte tensione l'anno scorso, a causa di divergenze.

Tra i motivi di tensione la gestione della crisi dei migranti. La Csu bavarese insiste in particolare per l'introduzione di un tetto limite all'accoglienza, sempre negato dalla cancelliera, che ha promosso a lungo una politica delle porte aperte, molto contestata dagli alleati.

L'Unione deve però mostrarsi più che mai compatta adesso: stando a un sondaggio pubblicato dalla Bild nel weekend, i socialdemocratici hanno recuperato terreno, raggiungendo addirittura il 29% dei consensi, grazie alla discesa in campo di Martin Schulz, riducendo la distanza della Cdu a soli 4 punti (da 14), dal momento che la Cdu ne avrebbe persi 4, calando al 33.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS