Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Angela Merkel è stata contestata, ieri sera a Colonia, da estremisti di destra e da attivisti pro migranti, durante un discorso a un evento della Cdu.

La cancelliera ha ricordato i padri fondatori del partito, per incoraggiare i presenti ad affrontare la crisi dei profughi che sta mettendo alla prova l'Europa:

"Se avessero pensato tutto il tempo se ce l'avrebbero fatta oppure no - ha detto citandoli - oggi non saremmo dove siamo". Merkel ha insistito sulle difficoltà superate nel dopoguerra, aggiungendo un passaggio anche più forte: "Vorrei poter guardare negli occhi, per così dire, i nostri padri fondatori".

In un appuntamento precedente la cancelliera, nella stessa regione, aveva ribadito ancora una volta la necessità di quote di migranti eque nei 28 Paesi dell'Ue. Merkel era stata contestata anche una settimana fa ad Heidenau, da neonazisti responsabili di tafferugli davanti a un centro di accoglienza per immigrati.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS