Navigation

Mesolcina: la bicicletta sostituisce il treno

Nel 2021 sarà costruita nella bassa Mesolcina la pista ciclabile Grono - Roveredo - San Vittore sul sedime della vecchia ferrovia. Cantone dei Grigioni sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 03 settembre 2020 - 10:12
(Keystone-ATS)

Il governo retico sostiene la costruzione di una nuova ciclopista in Mesolcina (GR). Il percorso seguirà in gran parte il tratto della vecchia ferrovia Bellinzona - Mesocco. L'inizio dei lavori è previsto per la prossima primavera.

I tre comuni della bassa Mesolcina - San Vittore, Roveredo e Grono - realizzeranno una pista ciclabile di 6,6 chilometri. Sarà sfruttato in ampia misura il sedime del vecchio tracciato della linea ferroviaria Bellinzona-Mesocco, conservato quasi integralmente, comunica oggi l'amministrazione cantonale dei Grigioni.

Il tracciato fa parte della rete di base del piano settoriale cantonale dei percorsi ciclabili. La strada per la mobilità lenta collegherà i nuclei dei tre comuni e si allaccerà a una pista ciclabile pianificata dal Canton Ticino. I ciclisti potranno in tal modo raggiungere comodamente la stazione di Castione-Arbedo.

Il governo retico ha concesso ai tre comuni un contributo massimo di circa 2,25 milioni di franchi. A nome dei tre comuni, il sindaco di Grono Samuele Censi, contattato da Keystone-ATS, esprime grossa soddisfazione per questo sostegno cantonale raggiunto. Le prossime tappe saranno caratterizzate dalla richiesta dei necessari crediti comunali.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.