Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

CITTÀ DEL MESSICO - Il capo di uno dei principali cartelli del narcotraffico messicano, Edgar Valdez detto "la Barbie" è stato arrestato. Lo ha annunciato la Procura federale.
Valdez era uno dei luogotenenti più vicini ad Arturo Beltran Leyva, capo dell'omonimo cartello e terzo uomo più ricercato del Paese, ucciso il 16 dicembre 2009 durante un'operazione militare.
"La Barbie", capo dei sicari al soldo del cartello dei fratelli Beltran Leyva, era stato citato di recente tra i possibili successori del defunto alla testa dell'organizzazione, in competizione con uno dei due ultimi fratelli ancora in libertà, Hector. L'arresto sarebbe avvenuto in una località del Messico centrale.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS