Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La polizia messicana ha arrestato sei persone sospettate di avere aiutato il boss del narcotraffico Joaquin Guzman - detto 'El Chapo' - ad evadere da un carcere del Paese nel luglio scorso.

Tra loro, riporta la Bbc online, c'è anche il cognato di Guzman, due dei piloti che hanno portato il boss nel suo Stato di Sinaloa e un membro del suo team di avvocati, che avrebbe ideato la fuga.

El Chapò è ricercato in 199 paesi del mondo da quando, l'11 luglio scorso, è evaso dal carcere di massima sicurezza di Altiplano attraverso condotti sotterranei e un tunnel di un chilometro e mezzo scavato da complici. Secondo il procuratore generale del Messico, Arely Gomez, è stato proprio il cognato di Guzman e dirigere la costruzione del tunnel ed organizzare il trasporto.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS