Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Almeno 15 agenti sono morti in un'imboscata tesa da presunti sicari narco contro una carovana delle forze di sicurezza che circolava sulla strada che porta da Puerto Vallarta, nota località turistica sulla costa pacifica.

Il convoglio circolava verso Guadalajara quando, nei dintorni della località di Soyatan, è stato attaccato da un gruppo di criminali con armi automatiche e granate, mentre altri gruppi incendiavano veicoli sulla stessa strada, per bloccare il passaggio del traffico.

Secondo fonti della polizia, l'obbiettivo dell'attacco era Alejandro Solorio, responsabile della Sicurezza nello stato di Jalisco, che era già sopravvissuto a un attentato lo scorso 30 marzo. Anche questa volta Solorio, che viaggiava in un veicolo blindato, è scampato ai killer.

La stampa di Jalisco ipotizza che una "sentenza di morte" sia stata emessa contro Solorio dopo la morte di Heriberto Acevedo Cardenas, noto come El Gringo, uno dei principali boss del cartello narco Jalisco Nueva Generaciòn, ucciso dalla polizia insieme a due complici lo scorso 23 marzo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS