Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Si è rotto il bypass che in questi giorni d'emergenza riforniva con 300 litri al secondo la città di Messina. A comunicarlo è il capo del Genio Civile.

La società che gestisce l'acquedotto dell'Alcantara sta cercando di trovare una soluzione al problema, sembra che la saldatura non abbia retto. L'unico acquedotto che rifornisce in questo momento Messina, con una portata di 200 litri al secondo è quello della Santissima, ma il fabbisogno della città è di 970 litri al secondo.

Dopo la frana a Calatabiano, che è sempre più estesa, questo acquedotto non rifornisce più Messina. Negli scorsi giorni era stato creato un bypass con l'Alcantara ma oggi ha ceduto. Continua dunque l'emergenza, molti quartieri sono senz'acqua. E non sarebbero ancora sufficienti le autobotti dell'esercito.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS