Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Ottimo primo semestre per il conglomerato industriale Metall Zug, che ha chiuso i conti con un utile netto di 70,8 milioni a fronte dei 21,1 milioni registrati l'anno prima. Il gruppo, attivo nella produzione di elettrodomestici, sistemi di pulizia e trattamento cavi, ha conseguito un fatturato di 429,9 milioni di franchi, in crescita del 4,1% su un anno, indica una nota odierna della società.

L'utile operativo EBIT ha segnato una progressione del 30,4% a 22,9 milioni rispetto al primi sei mesi dell'esercizio passato.

Il risultato finanziario ha registrato un balzo grazie alla quotazione separata alla borsa svizzera della sua divisione Zug Estates Holding: la vendita di titoli ha permesso di far lievitare il risultato finanziario dai 2,9 milioni dei primi sei mesi del 2012 ai 57,5 milioni del giugno scorso.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS