Navigation

Skiplink navigation

Meyer Burger, commessa da 74 milioni di franchi

Boccata d'ossigeno per Meyer Burger. KEYSTONE/CHRISTIAN BEUTLER sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 14 dicembre 2018 - 08:52
(Keystone-ATS)

Importante commessa per Meyer Burger: il gruppo con sede a Thun (BE) specializzato nelle tecnologie per l'industria fotovoltaica ha ottenuto un'ordinazione per 74 milioni di franchi.

In un comunicato odierno l'azienda non indica il nome dell'acquirente, limitandosi a precisare che si tratta di una società leader del settore e non cinese. Verranno forniti equipaggiamenti per una linea di produzione di 600 megawatt.

"Questo mandato strategicamente importante con un rinomato produttore di moduli solari rappresenta un vero passo in avanti", afferma il CEO Hans Brändle. A suo avviso l'ordine dimostra quanto il gruppo sia innovativo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo