Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Secondo la procura ucraina, il tentato omicidio di Alexander Ruvin - esperto principale per Boeing della Malaysia Airlines esploso sopra il Donbas - poteva essere stato organizzato "dall'estero" ed effettuato da un gruppo criminale "legato alla malavita russa".

Lo ha fatto sapere il vice procuratore generale ucraino Anatoli Matios, riporta l'emittente ucraina 112A.

Stando a Matios, le intercettazioni telefoniche effettuate indicherebbero che "l'ordine per commettere il reato" è arrivato dai "Paesi confinanti".

Ruvin è stato oggetto di due tentativi distinti di uccisione. Uno dei presunti killer è stato fermato oggi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS