Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

'Ricompare' la madre di Michael Jackson data per scomparsa nei giorni scorsi, negando di essere stata rapita dai familiari nell'ambito della lotta per la spartizione dell'eredità, ma quasi contemporaneamente i figli del cantante, che le erano stati affidati, vengono trasferiti da un giudice sotto la tutela del nipote Tito Jackson, loro cugino.

Il nuovo capitolo della saga familiare dei Jackson vede la matriarca Katherine, 82 anni, rilasciare una intervista ad Abc News: "gira voce che io sia stata rapita, ma sono qui per dire a tutti che sto bene e che i miei figli non farebbero mai una cosa del genere". Si è detta però anche "sconvolta" dalla decisione del giudice della Corte suprema di Los Angeles Mitchell Beckloff di toglierle l'affidamento dei tre figli di Michael, Prince Michael, di 15 anni, Paris, di 14 e Blanket, di 10. I ragazzi sono stati posti sotto la tutela temporanea del loro cugino Tito Jackson, di 34 anni, figlio di un fratello di Michael, che ne aveva fatto richiesta sostenendo che Katherine "parlava stranamente" e non sembrava lucida.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS