Tutte le notizie in breve

Matthias Bopp, ex CEO di Micronas

KEYSTONE/STEFFEN SCHMIDT

(sda-ats)

L'ex direttore generale di Micronas, Matthias Bopp, è stato condannato a 180 aliquote con la condizionale per insider trading: l'ex manager dovrà inoltrare saldare una multa di 74'350 franchi.

L'informazione è stata rilevata dal bollettino di informazioni giudiziarie gothamcity.ch, dopo che il Ministero pubblico della Confederazione ha reso noto il dispositivo del decreto d'accusa.

La vicenda risale al 2015, quando la società giapponese TDK lanciò un'offerta pubblica d'acquisto su Micronas. Bopp, che era stato informato dell'operazione in anticipo da parte del consiglio di amministrazione, acquistò 25 mila azioni Micronas al prezzo di 4,89 franchi: TDK lanciò l'opa offrendo 7,50 franchi per azione, con un premio rispetto al corso di mercato del 63%.

Bopp, che conseguì un illecito guadagno di 64'350 franchi, è stato direttore di Micronas fino allo scorso ottobre.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve