Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

C'era anche il sindaco musulmano di Londra Sadiq Khan

Keystone/EPA/PETE MACLAINE

(sda-ats)

Fra ingenti misure di sicurezza, decine di migliaia di persone hanno partecipato oggi al Gay Pride di Londra, che quest'anno coincide con un evento importante: i 50 anni dalla depenalizzazione dell'omosessualità in Inghilterra e Galles.

Nella consueta parata multicolore e rutilante, la marcia del popolo Lgbt (Lesbiche, gay, bisessuali e transgender) - i media calcolano circa 26'000 partecipanti - ha percorso, fra le altre, Oxford Street e Regent Street prima di affluire nella centralissime Trafalgar Square e Whitehall.

Molti i messaggi di sostegno e di partecipazione, fra i quali quelli del leader laburista, Jeremy Corbyn, e del sindaco della metropoli, Sadiq Khan, che ha anche partecipato alla marcia in t-shirt. Anche la premier Theresa May ha usato parole di elogio, parlando di "messaggio orgoglioso e sensibile al mondo".

SDA-ATS