Migliaia di gamberi del lago di Sempach (LU) sono stati decimati dalla peste. Per evitare che questa epizoozia si diffonda, il veterinario cantonale lucernese ha decretato misure speciali che saranno in vigore per cinque anni.

Non si potranno introdurre gamberi vivi nel lago e soprattutto non si potranno catturare e trasportare altrove. I pescatori dovranno disinfettare il loro materiale. I pesci non potranno entrare in contatto con la fauna acquatica di altri corsi d'acqua. La peste dei gamberi è stata diffusa da esemplari di una specie non indigena, che sono portatori sani della malattia.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.