Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

"È importante e necessario proteggere i confini europei esterni e per questo la discussione del Consiglio oggi si occuperà di garantire la sicurezza di questi confini anche in futuro", così il ministro dell'Interno austriaco Johanna Mikl-Leitner al alla riunione Ue.

"Sono convinta che abbiamo bisogno di una supervisione comune dei confini e dei tratti costieri", aggiunge, rispondendo in merito all'idea di isolare la Grecia e introdurre per 2 anni i controlli alle frontiere.

"Non si possono accogliere troppi profughi e poi lasciare che diventino dei senzatetto. Servono dei limiti", così ancora il ministro dell'Interno austriaco. "Il tetto massimo" sull'accoglienza dei richiedenti asilo "rimane - spiega -. Sono convinta che chiunque voglia accogliere dei profughi ed integrarli deve prevedere un tetto massimo: le nostre risorse sono limitate in termini di possibilità di alloggio, previdenza sociale e sistema scolastico".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS