Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un'immagine ispirata a Cosette, personaggio de "I Miserabili" di Victor Hugo, per denunciare i raid della polizia francese contro i migranti accampati alla disperata a Calais.

Banksy torna a "parlare" d'immigrazione con uno dei suoi murales, comparso nelle ultime ore a Londra nelle immediate vicinanze dell'ambasciata di Francia.

L'immagine tratteggiata dall'artista-ribelle - subito dilagata sui media britannici - attira oggi passanti e curiosi, alcuni dei quali si fotografano accanto. Vi si vede un figura femminile in cui si possono riconoscere le vesti e le fattezze di Cosette, con alle spalle un tricolore francese sfrangiato.

Dal basso l'avvolge una nube di gas: simbolo dei lacrimogeni che - come documentano alcuni video - la polizia transalpina ha lanciato senza risparmio per contrastare l'ultima "incursione" di alcune decine di sventurati nel porto di Calais.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS