Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Sono 15'400 i migranti e profughi giunti in Croazia da mercoledì mattina, dopo che l'Ungheria ha sigillato il proprio confine con la Serbia. Lo ha reso noto il ministero degli Interni croato.

I profughi vengono sistemanti in vari centri di accoglienza, soprattutto nei pressi di Zagabria, mentre da oggi pomeriggio molti di loro vengono anche trasportati con pullman al confine con l'Ungheria.

Secondo alcuni dati non completi della polizia slovena sarebbero già mille i profughi che nelle ultime 24 sono arrivati in Slovenia, attraversando illegalmente il confine sloveno-croato.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS