Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il governo della Croazia ha deciso di chiedere aiuti internazionali per la gestione della crisi migratoria e l'accoglimento dei profughi: dal 16 settembre ad oggi sono 217 mila i migranti entrati nel Paese.

Il governo ha autorizzato la Protezione civile a chiedere tramite il Centro di coordinamento per gli interventi urgenti (Ercc) dell'Unione europea aiuti materiali, tra cui centinaia di tende, moduli abitativi, letti, migliaia di sacchi a pelo, coperte, stivali e quant'altro.

"Abbiamo bisogno di aiuti per via dell'intensificarsi del flusso migratorio negli ultimi giorni", ha spiegato il ministro degli Interni, Ranko Ostojic, aggiungendo che talvolta in una sola notte servono fino a 13 mila coperte.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS