Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Macedonia ha riaperto a migranti e profughi la frontiera meridionale con la Grecia, rimasta chiusa per alcune ore da ieri pomeriggio.

Come riferiscono i media locali, a indurre le autorità di Skopje a chiudere temporaneamente il confine sarebbero state difficoltà a catena nel sistema dei trasporto dei migranti lungo la direttrice della rotta balcanica, e l'eccessivo affollamento dei campi e dei centri di accoglienza nei vari Paesi lungo tale rotta.

È stata la terza volta negli ultimi due mesi che la Macedonia ha chiuso temporaneamente ai profughi la sua frontiera con la Grecia.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS