La catena satellitare Al Jazeera ha reso noto che un barcone con centinaia di migranti è naufragato nel Mar Mediterraneo al largo della città di Rosetta, nel nord dell'Egitto, parlando di almeno 300 a bordo.

Il sindaco della città di Motobas, nel nord dell'Egitto, ha detto all'agenzia Mena che il "barcone affondato nel Mediterraneo aveva a bordo 600 persone: 150 sono state tratte in salvo per il momento". Finora i corpi recuperati sarebbero almeno 20, scrive l'Associated Press.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.