Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Mezzaluna Rossa libica ha annunciato che ha raggiunto quota "133 il bilancio dei migranti annegati nei giorni scorsi nel Mediterraneo, i cui corpi sono stati recuperati sulle spiagge della città di Zuara, nell'ovest della Libia".

Lo scorso 3 giugno il bilancio dei migranti annegati aveva toccato quota 117.

La "maggior parte dei migranti morti sono donne", ha detto il portavoce della Mezzaluna Rossa libica, Al-Khamis Al-Bussefi, precisando che "tra le vittime figurano anche 5 bambini". La maggior parte dei migranti proveniva dall'Africa subsahariana.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS