Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Oltre 522mila rifugiati e migranti sono giunti in Europa via mare dall'inizio del 2015 stando all'ultimo aggiornamento reso noto oggi a Ginevra dall'Organizzazione internazionale delle migrazioni (Oim).

Nello stesso periodo, il numero di morti o dispersi è stimato a 2.892.

Il superamento della soglia dei 500 mila rifugiati era stato annunciato dallo stesso Oim a New York quattro giorni fa.

Del totale di 522.134 migranti e rifugiati giunti via mare, 388.324 sono sbarcati in Grecia, 130.891 Italia e 2.819 in Spagna, indica l'organizzazione in una nota.

Mentre la tratta del Mediterraneo centrale registra il più alto numero di morti - con 2.691 migranti affogati o dispersi dall'inizio dell'anno - nelle ultime settimane è stato osservato un crescente numero di incidenti nel mare Egeo e il totale di persone che hanno perso la vita dall'inizio dell'anno in tali circostanze è ora di 246.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS